CONSULENZA - ASSISTENZA E SICUREZZA INFORMATICA A VICENZA

Ecco come proteggere la tua azienda a Vicenza con l’autentificazione a due o più fattori.

cos'è l'autentificazione a più fattori che puo' essere a 2 fattori detta 2fa o a più fattori detta mfa spiegazione raccontata da allsafeit azienda cyber security di vicenza
Tabella dei Contenuti


Introduzione: perchè è importante l’autentificazione a due fattori 2FA o la MFA ( oltre 2 fattori ) per la sicurezza dei propri dati aziendali e personali

Nel mondo digitale di oggi, la sicurezza informatica è fondamentale per ogni impresa, soprattutto per le piccole e medie imprese di Vicenza che gestiscono quantità crescenti di dati sensibili.

L’autenticazione a due fattori (2FA) o MFA ( più di 2 fattori ) si presenta come una soluzione efficace, non solo come strumento antispam, ma anche come metodo di difesa contro una vasta gamma di minacce informatiche, eccone alcune:

Attacchi di phishing

Attacchi di Ransomware

Data Breach

Clonazione delle Password e quindi violazione dei dati aziendali

Social Engineering

Attenzione che l’autentificazione a più fattori è indispensabile anche per i propri dati personali al di fuori del lavoro, pensa solo al fatto di dover fare una estratto conto online o confermare un bonifico.

Devi sapere ( come avrai capito sopra .. ) che l’autentificazione a più fattori si divide in 2 tipologie e nel prossimi paragrafi te le spiegherò.

Cosa si intende per Autenticazione a Due Fattori ( 2FA )?

L’autenticazione a due fattori è un metodo di sicurezza che richiede due diversi modi di prova dell’identità prima di concedere l’accesso ad un servizio online.

Ciò significa che anche se un malintenzionato dovesse scoprire la tua password, non potrebbe accedere al tuo account senza il secondo fattore di riconoscimento.

Ecco allora che questo doppio controllo fa in modo e soprattutto garantisce che l’individuo che sta cercando di accedere a un account sia effettivamente chi dichiara di essere

Ecco qui sotto una rappresentazione grafica:

rappresentazione grafica di cos'è esattamente l'autentificazione a  2 fattori detta anche 2 fa


Ecco come funziona esattamente l’Autenticazione a Due Fattori?

Questo processo di dover autentificare con un doppio controllo l’accesso nei vari dispositivi o programmi si basa su due differenti tipi di informazioni, che l’utente deve fornire per essere autenticato.

Questi si classificano in tre categorie principali:

1- Qualcosa che conosci: Questo è il fattore più familiare e si riferisce a qualcosa di noto solo all’utente, come una password o un PIN.

È la prima linea di difesa, ma, data la crescente sofisticazione degli attacchi informatici, non è più sufficiente da sola.

2- Qualcosa che possiedi: Questo fattore riguarda qualcosa di fisico che l’utente deve avere con sé per accedere, come un telefono cellulare, una smart card, o un token hardware.

L’uso di questo fattore assicura che anche se qualcuno dovesse scoprire la tua password, non avrebbe comunque accesso senza questo dispositivo.

Ad esempio, un codice temporaneo inviato via SMS al tuo cellulare o generato da un’app come Google Authenticator.

3- Qualcosa che sei: L’ultimo fattore è forse il più avanzato e si basa su caratteristiche biometriche uniche dell’individuo, come le impronte digitali, il riconoscimento dell’iride o del viso.

Questo tipo di autenticazione è diventato più accessibile con l’evoluzione tecnologica e offre un alto livello di sicurezza, poiché è estremamente difficile falsificare queste caratteristiche.

Ecco allora che utilizzando una combinazione di questi fattori, l’autenticazione a due fattori assicura che la sicurezza dell’account sia mantenuta anche in presenza di una potenziale compromissione di uno dei fattori.

Per le aziende, specialmente quelle nel settore della sicurezza informatica a Vicenza, l’adozione di 2FA non è solo una misura preventiva, ma una componente fondamentale della loro strategia di sicurezza per proteggere dati sensibili e infrastrutture critiche.

A proposito, se vuoi saperne di più sul come adottare la Cyber Security per la tua impresa, ti consiglio di guardare il video che ti linko qui sotto:



Spiegazione di come funzione l’autentificazione multifattoriale ( MFA ) e differenza con l’autenticazione a due Fattori (2FA)

Nel contesto della sicurezza informatica, l’efficacia dei metodi di autenticazione si misura spesso in termini di quante barriere possono essere poste tra un potenziale attaccante e l’accesso ai dati sensibili.

Qui entrano in gioco l’autenticazione a due fattori (2FA) e la Multi-Factor Authentication (MFA).

Sebbene spesso usati in modo intercambiabile, esistono differenze significative tra i due.

Il Metodo di Autenticazione Più Sicuro: 2FA vs MFA

L’autenticazione a due fattori è un tipo specifico di MFA.

Come suggerisce il nome, il 2FA richiede l’uso di due diversi fattori per verificare l’identità di un utente prima che gli sia concesso l’accesso.

Questi due fattori provengono da due categorie distinte tra le seguenti: qualcosa che conosci (come una password), qualcosa che possiedi (come un token fisico o un dispositivo mobile), o qualcosa che sei (come un’impronta digitale).

ATTENZIONE: L’autentificazione ” 2FA ” è particolarmente efficace nel migliorare la sicurezza rispetto alla semplice autenticazione basata su password, ma rimane limitata a due soli fattori.

Ecco invece cosa si intende per Multi-Factor Authentication (MFA)

La Multi-Factor Authentication, d’altra parte, estende il concetto del 2FA includendo due o più fattori di autenticazione, che possono anche utilizzare più di due categorie di sicurezza.

MFA può combinare due o più dei seguenti elementi:

Qualcosa che conosci (password, PIN)

Qualcosa che possiedi (smartphone, token hardware)

Qualcosa che sei (biometria come impronte digitali, riconoscimento facciale)

Qualcosa che sei in grado di fare (ad esempio, un pattern di digitazione o un gesto)

rappresentazione grafica di cos'è esattamente l'autentificazione multifattore detta mfa descritta da allsafeit azienda informatica di vicenza


Vantaggi della MFA rispetto alla 2FA

MFA offre un livello di sicurezza superiore rispetto al 2FA perché, incorporando più di due fattori, rende ancora più difficile per un pirata informatico ottenere un accesso non autorizzato.

Ad esempio, l’ Hacker di turno potrebbe riuscire a scoprire una password (qualcosa che l’utente sa) e persino a clonare un token di sicurezza (qualcosa che l’utente possiede), ma l’aggiunta di un fattore biometrico (qualcosa che l’utente è) complica significativamente il compito dell’attaccante.


Ma quali sono i metodi di autentificazione a 2 o più fattori più usati nelle PMI di Vicenza e Provincia?

Ecco un piccolo riassunto:

1- Password

Uno dei metodi più comuni e tradizionali, che richiede agli utenti di inserire una combinazione segreta di lettere, numeri e simboli.

2- Autenticazione a due fattori (2FA)

Aggiunge un ulteriore livello di sicurezza alle password richiedendo un secondo fattore, che può essere qualcosa che l’utente possiede (come un token hardware o un messaggio SMS con un codice).

3-Autenticazione biometrica:


Utilizza caratteristiche fisiche uniche degli individui, come impronte digitali, riconoscimento facciale, scansione dell’iride o della retina, per verificare l’identità.

5-Token hardware:


Dispositivi portatili che generano un codice di accesso unico a tempo. Spesso usati in ambienti aziendali per l’accesso a reti o sistemi sensibili.


6-Certificati digitali:


Utilizzano la crittografia a chiave pubblica per verificare l’identità di un utente o dispositivo, spesso impiegati in connessioni VPN e altre comunicazioni sicure.


7-Autenticazione basata su notifiche push:


Invia una notifica all’app di sicurezza su un dispositivo mobile, chiedendo all’utente di confermare il tentativo di accesso con un tocco.

8-Questioni di sicurezza basate sulla conoscenza (KBA):

Domande di sicurezza personali e le loro risposte, che solo l’utente dovrebbe conoscere.


9-Autenticazione basata sulla posizione:

Verifica l’accesso di un utente in base alla sua posizione geografica, utilizzando tecnologie come il GPS o l’indirizzo IP.


10-Autenticazione basata sulla posizione:

Analizza il comportamento abituale di un utente, come la velocità di digitazione o i movimenti del mouse, per identificare attività sospette.


Infine ti aggiungo che questi metodi sono stati combinati in varie configurazioni dalle PMI di Vicenza per creare sistemi di autenticazione più robusti, come l’autenticazione multi-fattore (MFA) come descritto sopra, che utilizza più di uno dei metodi sopra elencati per garantire un livello di sicurezza ancora più alto.



Concludo dicendoti che per le aziende, specialmente quelle che operano in settori ad alto rischio come le istituzioni finanziarie o le infrastrutture critiche, l’implementazione della MFA ( autentificazione a più fattori ) è diventata una prassi standard.

Non solo soddisfa requisiti normativi più rigorosi per la protezione dei dati, ma fornisce anche una tranquillità maggiore sapendo che le risorse aziendali sono protette da più livelli di sicurezza.

E’ pur vero che negli ultimi mesi, questo sistema di sicurezza informatico, lo stanno implementando la maggior parte delle Piccole Medie Imprese Vicentine, perchè sempre più spesso sono bersaglio di attacchi informatici e di clonazione dei dati.

Il Consiglio di Allsafeit?

Valuta di incorporare nella tua azienda questa protezione informatica il prima possibile, perchè è veramente utile e conveniente, garantendoti la protezione dei tuoi dati sensibili al 100%.



Vuoi implementare l’autentificazione a più fattori nella tua PMI di Vicenza?


☎ Chiama Ora Allsafeit per una Consulenza senza impegno
Facebook
WhatsApp

RISORSE GRATUITE:

Potrebbe Interessarti anche...

Contatta Ora

Consulenza Gratuita

chiedi info per la tua azienda
Completato 50%

VIDEO GRATIS
Come aiuto le imprese locali ad essere protette dai furti informatici o dalla perdita dei dati aziendali grazie al mio metodo blindato.

Ti invierò il video direttamente al tuo indirizzo email. Inseriscilo qui sotto, fai click sulla casella, e accedi al video.
Completato 50%

VIDEO GRATIS: Come aiuto le Imprese locali ad essere protette dai furti informatici o dalla perdita dei dati aziendali grazie al mio metodo blindato.

Ti invierò il video direttamente al tuo indirizzo email. Inseriscilo qui sotto, fai click sulla casella, e accedi al video.
Call Now Button

Su questo sito utilizziamo strumenti di prima o terza parte che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie di statistica) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.